“Scetate”, il nuovo singolo di Marco Gesualdi. Rossella Rizzaro e Simona Boo

L’8 luglio Marco Gesualdi pubblica “Scetate”, il nuovo singolo in collaborazione Rossella Rizzaro e Simona Boo. Tre artisti diversi in grado di unire le proprie peculiarità per creare di qualcosa di assolutamente originale. “Scetate” è un brano riflessivo in un sound gipsy jazz molto accattivante. Un genere che forse non è mainstream, ma che sa farsi amare.

Scetate di Marco Gesualdi

“Scetate” è un invito ad aprire gli occhi e a riprendersi la propria vita. La rivoluzione inizia da noi stessi e Marco Gesualdi ci invita a prenderne coscienza con il suo nuovo brano.

“Il brano nasce da un’idea venuta fuori durante il lockdown. Ho avuto tempo per riflettere e mettermi un po’ in discussione. Scetate vuol dire Svegliati o meglio Risvegliati e invita a fare nella vita scelte autentiche. Credo che ognuno di noi possa fare una piccola rivoluzione partendo dall’ascolto del proprio sè. Il testo in spagnolo per il suono, è stato scritto in collaborazione con Alessandro Pacella. La parte in Napoletano ,volutamente indolente e a contrasto, con Simona Boo. Le melodie del canto le ho sviluppate insieme a Rossella Rizzaro”, così Marco Gesualdi descrive il proprio brano.

Marco Gesualdi per il suo brano ha deciso di collaborare con due professioniste del settore: Rossella Rizzaro, laureata in canto Jazz, ha un’esperienza ventennale, nell’insegnamento Musicale. Ha fondato diversi gruppi musicale ed è corista per l’altrettanti. Il suo stile spazia dall’etnico, al pop e al jazz.

Simona Boo nome d’arte di Simona Coppola è una cantante di adozione napoletana nata Termoli nel 1985. Diplomata in canto Jazz presso il conservatorio di San Pietro a Majella, Napoli. Vocalist dei 99 Posse, e del Cultural Boo Team, ha collaborato con Ciccio Merolla, Diego Imparato, Carlo Lomanto, Robertinho Bastos e tanti altri.

“Scetate” anticipa l’uscita del suo nuovo album in uscita dopo l’estate. Il disco, sempre in collaborazione con Claudio Poggi, vede la collaborazione di diversi musicisti. In un momento di distanze Marco Gesualdi cerca invece l’incontro tra artisti e talenti differenti.

Biografia

Marco Gesualdi è un chitarrista e compositore napoletano. La sua vita ruota attorno a una delle arti più belle: la Musica. Diplomato al conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, ha fatto parte negli anni ’80 della Vesuwave, ovvero la stagione del nuovo rock di Napoli.

Sono tantissime le esperienze significative del suo percorso musicale. E’ stato il co-fondatore della band 666 con la quale ha inciso diversi album. La band era parecchio nota in quel periodo, e spesso in tournèe con Avion Travel e Denovo, ha partecipato a manifestazioni e programmi di rilievo tra cui tra cui Sanremo Rock, Notte Rock, Maurizio Costanzo Show, Doc e Blues Metropolitano.

Oltre all’esperienza con i 666 Marco ha collaborato con numerosi artisti degni di nota. Piacevole da ricordare gli inizi con Maria Pia De Vito, le incursioni chitarristiche alla poesia di Luca De Filippo, e Enzo Moscato, il tour con Pietra Montercovino, le produzioni discografiche della Flying Records: Carlinhos Brown, Consiglia Licciardi, dischi e spettacoli con il Teatro San Carluccio e il teatro Bellini..

Da sempre attratto dalle Musiche del Mondo, nei suoi dischi ha ospitato e collaborato con Musicisti dalla spiccata personalità artistica, come: Daniele Sepe, Gino Evangelista, Giosi Cincotti, Enrico Del Gaudio, Guido Russo,Tony Cercola, Maurizio Capone, Marcello Coleman Ernesto Vitolo e tanti altri

Oltre ad essere un musicista è direttore dei Corsi del Centro Musica Yellow Submarine, scuola di Musica, e Studio di Registrazione affiliato al network didattico Yamaha. Inoltre da diversi anni collabora con Claudio Poggi, con cui ha realizzato i suoi ultimi tre dischi.

Instancabile l’8 luglio pubblicherà il singolo “Scetate” in collaborazione con Simona Boo e Rossella Rizzaro

Leggi ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.