MIchee artista dal cuore grande e generoso

Michee nasce a Zurigo ma ha origini lucane. All’età di sei anni suo nonno gli regala una fisarmonica e da lì nasce la sua passione per la musica. Dopo anni di piano bar e orchestre, continua a scrivere canzoni che per molto tempo rimangono nel cassetto. Dopo aver scritto canzoni per Billy Todzo, Larry Woodley e Dhenibe, finalmente l’esordio con i suoi primi brani. Il suo obiettivo è raggiungere il maggior numero di persone con le sue canzoni e trasmettere emozioni.  

Un performer dal cuore grande e generoso, che ci ha concesso il piacere di questa intervista e che vediamo impegnato nel suo nuovo singolo “Tu ce faci” di cui ci parlerà a breve

Com’è nata la passione per la musica?

Nato in una famiglia amante di musica, mio padre suonava l’armonica e il violino.

All’età di 6 anni mio nonno mi regalò una fisarmonica… da li la musica e diventata

un mezzo per esprimermi.

Cosa significa e com’è nato il nome “Michee” e il suo personaggio?

Il mio nome è Michele, e siccome ho molti amici dalla metà dello stivale

in giù che mi chiamano Michèe mi è rimasto questo nominativo

Come è stato concepito il singolo “Tu ce faci”?

È nato dalle discussioni in famiglia tra mia moglie e me…

lei che compra prodotti ecologici e guida un’auto elettrica e si vanta

di essere molto più attiva 

 

E com’è nato il suo clip?

Siccome intendevo parlare a me stesso, per non offendere l’ascoltatore,

c’erano due possibilità. Io specchio, e una figura che rappresentava me.

Così abbiamo scelto un cane pigro sul divano… e la scena è diventata molto divertente

E l’album da cui è estratto? Oppure è in cantiere un album che lo conterrà?

Ho in cantiere un album che contiene i tre brani già pubblicati l’estate scorsa 

Tu Ce Faci, Elettrica e Voglia Di Te ed altri quattro brani inediti.

L’album uscirà la prossima estate sotto il nome Tu Ce Faci. 

Com’è stato il percorso dall’esordio ad oggi?

Il singolo avuto un buonissimo riscontro, L’ Espresso ha scelto il clip come anteprima sulla loro pagina ed e stato un trampolino…e sui social è stato condiviso da moltissime persone. 

Penso che la ricetta, di un trattare un tema serio in un modo ironico, scherzoso

sia stato quella giusta.

Quali sono le influenze artistiche?

Lucio Dalla / Battisti-Mogol / Pino Daniele / Baglioni / Concato…

Molti anni di orchestre e piano bar suonando le loro canzoni

Quali sono le collaborazioni musicali?

Batteria Roman Roth (dei Simply Red)

Basso Dudu Penz (dei Mercadonegro)

Chitarra: Claudio Cervino

Voci Keys e Programmazione: Michee

Mix e Mastering: Urs Wiesendanger (Powerplaystudios Zurigo)

Video e Foto: Fabricio Bolla Müller

Quali sono i contenuti che vuoi trasmettere attraverso la musica?

Un’autocritica nella quale mi rimprovero di non aver fatto niente nel passato…

Non compro mai prodotti ecologici, non ho coraggio o motivazione per provare

strade nuove che frenerebbe un po’ il disastro ecologico.

E una critica o domanda che ci dovremo fare tutti.

Ma abbiamo tutti le stesse scuse…

Ma il mio contributo è solo una goccia nel mare.

Parliamo delle pregiate esperienze di live, concerti e concorsi?

Molti anni di orchestre e piano bar, sul Palco con Billy Todzo,

Pino Gasparini, Wolfgang Oehry e Sigi Meissner

Siccome il mio esordio come Michee e stato nel 2020 il corona non mi ha dato

l’opportunità di esibirmi.

Cosa ne pensi della scena musicale italiana? E cosa cambieresti/miglioreresti?

È molto colorata, e innovativa. Io cambierei le regole dei download (Spotify, Youtube… etc) metterei delle tasse che andrebbero nelle tasche degli autori 

Oltre al lavoro in promozione quale altro singolo ci consigliate di ascoltare?

Voglia Di Te il mio singolo d’esordio che ha avuto un buon riscontro in tutto il mondo.

Il Videoclip di Voglia Di Te e molto divertente, e stato girato sotto il Hardbrücke nel cuore di Zurigo… e abbiamo fatto in fretta in fretta a girarlo fin che la polizia svizzera ci ha fatto sgombrare la scena

Come stai vivendo da performer e persona questo periodo del covid-19?

Penso che vivo le stesse emozioni e preoccupazioni di tutti noi in questo

momento scuro che viviamo rinchiusi da soli.

l’unico spiraglio per distrarsi e la musica cercando di trovare nuove emozioni da trasmettere.

Quali sono i programmi futuri?

Cercare un aggancio ai successi avuti con i miei brani d’esordio e trovare un filo 

per legarli insieme lasciano una traccia da seguire.

Un futuro album e dei live se corona permette


Leggi ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.