A tu per tu con BONNIE P incredibile artista

Con grande gioia diamo il benvenuto a BONNIE P, artista poliedrica che ci vizia e seduce con la sua arte. Recentemente impegnata nella promozione del lavoro SCEMA, pubblichiamo con estremo interesse l’intervista a BONNIE P, grati e onorati per il suo tempo e la cortesia riservataci! Apprenderemo curiosità, vizi e virtù della musica e della vita, BONNIE P si aprirà a noi con quelle che sono le collaborazioni, tra le più importanti come quelle con Red&Blue, le esperienze, e i progetti futuri. Andiamo a capofitto a fondo e diamo un caloroso benvenuto a BONNIE P!

IL BLOG DI ANDREA
– Com’è nata tua la passione per la musica?
Credo sia nata insieme a me, in particolare il mio primo approccio con la musica è stato a 5 anni n teatro
– Cosa significa e com’è nato il nome BONNIE P e il suo personaggio, il suo sound?
Il mio nome è ispirato alla Bonnie Parker di Bonnie e Clyde mentre la P. Sta per Pupetta ovvero il mio primo nome d’arte

– Prima l’uovo (il testo) o la gallina (la musica). Com’è stato il processo di creazione di SCEMA?
In questo caso è nato prima il testo, eravamo in pieno lockdown e ho inviato il brano accappella ad Andrea Blanc che è riuscito a cucire una base clamorosa e perfetta

– Il lavoro è accompagnato da un video?
Si
– E l’album da cui è estratto? Oppure è in cantiere un album che lo conterrà?
Per ora ci sono in previsto dei singoli, ma probabilmente si, sarà contenuto in un album

– Cos’è per te l’arte, la musica?
Per me è respiro

– Quali sono le tue influenze artistiche?
Musica classica napoletana, neomelodico, opera lirica, rap campano, musica Latina

– Quali sono le tue collaborazioni musicali?
Ne ho varie ma amo collaborare molto raramente

– E la collaborazione con Red&Blue nel lavoro in promozione?

Iniziata da gennaio con l’uscita del primo brano del nuovo progetto ovvero “Sparta “

– Quali sono i contenuti che vuoi trasmettere attraverso la tua arte?

Dipende dai brani, ci sono varie tematiche che mi va di affrontare ma soprattutto il messaggio principale che cerco sempre di trasmettere è trasforma la tua rabbia la tua tristezza in arte, io ho iniziato così

– Parliamo delle tue pregiate esperienze di pubblicazioni, live, concerti o concorsi?
Spero presto di poter parlare di live, ci stiamo lavorando con il mio team

– Cosa ne pensi della scena musicale italiana? E cosa cambieresti/miglioreresti?

Nulla da dire di non positivo, soprattutto per quanto riguarda la parte campana della scena, Bonnie P. sta per arrivare nella serie A della scena italiana

– Oltre al lavoro in promozione quale altro brano ci consigli di ascoltare?

Sparta sicuramente ed il prossimo che è in arrivo

– Come stai vivendo da artista e persona questo periodo del covid-19?

Molto bene ho colto molte opportunità

– Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Un feat con The Weeknd

Leggi ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.